LA SPIAGGIA DEL POETTO

Il poetto

Il Poetto è la principale spiaggia della città di Cagliari, si estende per circa otto chilometri, dalla Sella del Diavolo sino al litorale di Quartu Sant’Elena. La stessa spiaggia si affaccia dal lato nord sulle suggestive saline di Molentargius, dove nidificano gli ormai stanziali fenicotteri rosa.

L’origine del nome è incerta ma piace pensare che derivi da una torre aragonese denominata “del Poeta”, che si può osservare ancora oggi sopra il promontorio della Sella del Diavolo. Quest’ultima è visibile da tutta la spiaggia e durante il tramonto disegna una delle skyline più incantevoli del mediterraneo.

Il Poetto è popolarmente diviso in “fermate”, quindi i vari segmenti di spiaggia sono riconosciuti dal numero ordinale delle fermate dell’autobus delle linee urbane che collegano il centro cittadino alla spiaggia.

La fermate più frequentate sono la 1ª fermata (attigua al porticciolo di Marina Piccola), la 2ª, la 3ª (dove sono presenti rispettivamente gli stabilimenti balneari de Il D’Aquila e de Il Lido) e la 4ª, occupata solo in parte dagli stabilimenti delle forze dell’ordine.

Le parti della spiaggia corrispondenti alla 6ª (dove si trova anche il vecchio ospedale marino) e alla 7ª sono invece meno affollate e più tranquille, ma durante le ore serali diventano punto di incontro della movida cagliaritana; infatti è possibile ascoltare musica dal vivo, andare in discoteca, cimentarsi nel karaoke o, più semplicemente, passeggiare piacevolmente in riva al mare.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER